Dieta dopo le feste natalizie

Dieta dopo le feste natalizie

Dieta dopo le feste natalizie

Le festività natalizie portano con sé momenti di gioia condivisi con la propria famiglia e con i propri parenti, con vere e proprie riunioni familiari e tavole imbandite e piene di prelibatezze.

Insieme alle festività natalizie, si festeggia anche la fine dell’anno corrente e l’inizio di quello nuovo, che solitamente è pieno di buoni propositi.

Uno dei buoni propositi, potrebbe essere quello di ricominciare ad avere uno stile alimentare più sano dopo qualche eccesso durante le feste.

È infatti normale lasciarsi andare e cadere in qualche peccato di gola in questo periodo, sia per le circostanze dovute alla tradizione, sia come premio che una persona può concedersi per i sacrifici fatti durante l’anno.

Non bisogna colpevolizzarsi per questo, basterà infatti ristabilire il corretto equilibrio senza vivere la dieta post vacanze di Natale come una questione drastica o eccessivamente negativa, ma bensì vedendola come un’opportunità per prendersi cura di sé stessi.

Dimagrire dopo le vacanze di Natale

Il desiderio di perdere peso dopo le festività natalizie, può derivare da un mix di motivazioni personali associato all’esigenza di rimettersi in forma. Affrontare un percorso di dimagrimento prevede, oltre che ad un controllo dell’alimentazione, un’integrazione con attività fisica.

Iniziamo con l’alimentazione: il primo passo per perdere i chili in eccesso, è stabilire una dieta post vacanze di Natale ben strutturata: optare per cibi fit, ricchi di nutrienti come frutta, verdura e proteine magre, è essenziale.

È infatti necessario ridurre l’apporto calorico, l’assunzione di zuccheri e di grassi saturi. Oltre a questo, bisogna anche controllare ovviamente le dimensioni delle proporzioni: dopo le abbondanti cene ed i lauti pranzi, la dieta dopo Natale, prevede di adottare porzioni moderate, evitando qualsiasi eccesso, quindi né troppo tanto, né eccessivamente poco.

dai uno sguardo ai nostri prodotti per drenare

L’inclusione di cibi ricchi di fibre, aiuterà a mantenere il senso di sazietà, riducendo così il rischio di fare spuntini fuori pasto che, se non rispettano determinate caratteristiche, potrebbero essere deleteri per il vostro dimagrimento.

Parallelamente all’alimentazione, come anticipato poco fa, è necessaria un’integrazione con l’attività fisica. Anche in questo caso, bisogna creare un programma equilibrato, che preveda sia allenamento cardio, che di forza. Il cardio infatti accelera il metabolismo e permette di bruciare più calorie, gli esercizi di forza invece contribuiscono a tonificare i muscoli.

È importante sottolineare che la perdita di peso sana, deve essere graduale e non improvvisa. Per mantenere il benessere generale e la salute, non bisogna aderire a regimi alimentari troppo estremi o a soluzioni che promettono un dimagrimento rapido.

È inoltre fondamentale ascoltare il proprio corpo e adattarlo ai cambiamenti in maniera progressiva: non iniziate con un’attività fisica troppo dura, in particolar modo se non siete persone allenate. Il rischio di traumi o malesseri in questo caso, è davvero elevato.

Dai uno sguardo ai nostro integratori detox

Un consiglio che ci sentiamo di darvi è di coinvolgere anche tutta la mente nel vostro piano di dimagrimento. Stabilire degli obiettivi realistici e festeggiare ogni piccolo successo, aiuta a mantenere alta la motivazione.

Ovviamente è consigliabile affidarsi a nutrizionisti e personal trainer per essere sicuri di eseguire tutto in modo corretto e non dannoso per la salute.

Dieta post vacanze di Natale

Dopo le premesse, è arrivato il momento di stilare un piano alimentare per la vostra dieta dopo le vacanze di natale.

Bisogna scegliere alimenti ricchi di nutrienti con abbondanti porzioni di verdure a foglia verde, le quali sono ricche di fibre, antiossidanti e vitamine. Questi componenti sono necessari perché non solo riducono la fame, ma servono anche al corretto funzionamento del nostro organismo, nonché a rafforzare il sistema immunitario e a disintossicarsi dopo Natale.

Ovviamente bisogna integrare anche con le proteine, ed è utile optare per fonti magre come il pesce, la carne bianca, il tofu e i legumi. Questi alimenti permettono di dare al corpo il giusto nutrimento e fabbisogno, senza incorrere nei grassi saturi normalmente presenti nelle carni rosse o nei cibi altamente processati. Inoltre le proteine sono fondamentali per la costruzione ed il mantenimento della massa muscolare.

Per quanto riguarda i carboidrati, è meglio assumere quelli integrali per mantenere stabile il livello di zucchero nel sangue. Cereali integrali, riso integrale e legumi sono delle eccellenti fonti di carboidrati complessi che inducono il senso di sazietà ed evitano i picchi glicemici, favorendo così il processo di dimagrimento.

Un elemento chiave della dieta dopo le feste di Natale è il controllo degli zuccheri aggiunti. Bisogna ovviamente ridurre al minimo il consumo di dolci, bibite e bevande zuccherate per riuscire così a regolare l’apporto calorico e migliorare la sensibilità dell’insulina, la quale viene prodotta naturalmente dal corpo umano e serve a mantenere stabili i livelli di glucosio nel sangue.

Oltre alla scelta degli alimenti, bisogna mantenere un’adeguata idratazione durante la giornata. Come ben sappiamo, i reni eliminano tramite l’urina le scorie e le sostanze di scarto, quindi per depurarsi dopo Natale, ma anche per il mantenimento della salute in generale, è fondamentale bere sufficienti quantità di acqua, almeno un litro e mezzo al giorno (a meno che vi siano condizioni cliniche che lo sconsigliano).

Ecco un esempio di menù che favorisce la perdita di peso e la depurazione dell’organismo:

Colazione

A colazione si può bere un frullato o un estratto di spinaci o verdure a foglia verde, aggiungendo cetrioli, mela verde e succo di limone, come spuntino a metà mattina uno yogurt greco senza grassi con semi di chia, noci o mandorle.

Pranzo

Per quanto riguarda il pranzo, potete spaziare da insalata di quinoa con avocado e petto di pollo grigliato, oppure una zuppa di lenticchie con una fetta di pane integrale.

Spuntini

Gli spuntini pomeridiani invece, possono essere fatti con frutti di bosco, verdure come bastoncini di carote, finocchi ecc.

Cena

Per la cena si può optare per del salmone cotto al vapore con contorno di verdure come gli asparagi, oppure trota al forno o petto di pollo grigliato.

 dai uno sguardo ai nostri prodotti per drenare

La cosa importante è che le cotture siano tutte magre, quindi non cibi fritti o eccessivamente conditi con l’olio, così come lo yogurt, è preferibile sia magro o con lo 0% di grassi.

Via libera agli infusi in ogni orario della giornata, basta che non siano zuccherati (potete al massimo aggiungere una puntina di miele). Questi alimenti sono puramente indicativi e possono essere variati in base alle vostre esigenze, ai vostri gusti personali e al vostro stile di vita.

Ad esempio, chi esegue un lavoro molto frenetico e non ha tempo di fare lo spuntino a mezza mattina, può optare per una colazione più abbondante e nutriente. Gli spuntini non sono obbligatori, ma sono consigliati per ridurre la sensazione di fame e di conseguenza i successivi eccessi di cibo.

Potete sostituire quelli presenti con delle gallette di riso o di mais, magari a giorni alterni. Il pollo, inoltre, può essere sostituito ogni tanto dalla bresaola, ed è bene prestare sempre attenzione anche alla quantità dei condimenti, in particolar modo di olio e sale.

Depurarsi e disintossicarsi dopo il Natale: i nostri consigli

Per depurarsi dopo Natale, può essere utile assumere quei cibi che sono detti "detox".

I frutti di bosco ad esempio, come fragole e mirtilli, oltre ad essere uno spuntino super vitaminico, sono anche molto ricchi di antiossidanti, sostanze che aiutano a neutralizzare i radicali liberi e lo stress ossidativo, responsabili del processo di invecchiamento.

Anche le verdure crucifere come broccoli, cavoli e cavolfiori sono un prezioso alleato per la disintossicazione del fegato. Contengono infatti dei composti che stimolano gli enzimi coinvolti nel processo di rimozione delle tossine, contribuendo così a migliorare la funzionalità e la salute epatica. Se assunte in maniera regolare, queste verdure sono molto utili per disintossicarvi da tutto ciò che avete accumulato durante le festività.

Anche il the verde è noto per le sue proprietà disintossicanti, contiene infatti le cosiddette catechine, molto utili per depurare il fegato. Inoltre ha anche un alto effetto drenante, utile per eliminare i liquidi in eccesso. Ovviamente bisogna prestare attenzione a non zuccherarlo.

Se desiderate un approccio più completo, potete prendere in considerazione di assumere degli integratori detox: sul nostro sito, ne sono disponibili una vasta gamma e in più formulazioni. Hanno tutti ingredienti di origine naturale e li potete trovare sia in compresse, in capsule o già pronti da bere.

Se disponete di un estrattore potete creare in autonomia dei veri e propri beveroni multi vitaminici e disintossicanti, ad esempio mettendo i broccoli, gli spinaci, del prezzemolo, del sedano, del finocchio e dell’insalata. A vostro gusto potete aggiungere una carota e dello zenzero. Per dolcificare il sapore potete inserire un cetriolo e mezza mela, per renderlo anche dissetante potete spremere il succo di mezzo limone.

Dieta dopo Natale: altri suggerimenti

Un altro consiglio che vi diamo, durante il periodo della dieta, è ridurre al minimo il consumo di alcolici.

Gli alcolici hanno infatti un elevato apporto calorico, e anche se seguite un’alimentazione sana con le caratteristiche sopra descritte, siate consapevoli che qualche bicchiere di troppo potrebbe rendere vani i vostri sacrifici.

L’alcol va inoltre ad alterare il metabolismo epatico, soprattutto se assunto regolarmente, impedendo quindi al fegato di lavorare in maniera regolare ed adeguata.

Dai uno sguardo ai nostro integratori detox

Va anche ad influenzare i livelli di zucchero nel sangue, provocando picchi e cali improvvisi.

Vi auguriamo un buon inizio anno, che sia ricco di novità, benessere e ottima alimentazione!

Articoli correlati


Quali condimenti utilizzare per la pasta a dieta
Quali condimenti utilizzare per la pasta a dieta
Pasta e dieta sono, al contrario di quanto si pensi, due concetti che
Leggi
Sapevi che puoi perdere quasi 1kg al giorno?
Sapevi che puoi perdere quasi 1kg al giorno?
Ti hanno sempre detto che è impossibile. Scopri come perdere quasi 1kg
Leggi
Modi per fare colazione in 3 minuti!
Modi per fare colazione in 3 minuti!
Sappiamo bene che preferisci dormire un po' di più e saltare  la colaz
Leggi
[[