Articolo di Blog: Integratore di Destrosio, cos'è e come assumerlo

Integratore di Destrosio, cos'è e come assumerlo

Integratore di Destrosio, cos'è e come assumerlo

Il Destrosio è una molecola di glucosio estratta dai carboidrati semplici. Per questo, il suo assorbimento da parte dell'organismo è molto veloce. Grazie all'integratore di destrosio, il glucosio diventa molto più presente nel flusso sanguigno, il che induce le cellule a trasformarlo in energia per l'organismo.

L'integratore di destrosio è economico, popolare tra gli atleti e regolarmente utilizzato anche in medicina. Può essere consumato sotto forma di polvere dolce, fornisce una sferzata di energia e reintegra le riserve di glicogeno muscolare. Ma quali sono i suoi effetti concreti? E quali i vantaggi? Ha effetti collaterali?

Indice:

Integratore di Destrosio: cos'è

Il destrosio è uno zucchero simile al fruttosio o al saccarosio: appartiene alla famiglia dei carboidrati ed è un monosaccaride (quindi, uno zucchero semplice) facilmente assimilabile dall'organismo: vuol dire che non subisce alcuna trasformazione o decomposizione per attraversare la parete intestinale. È generalmente usato come dolcificante artificiale o conservante.

Il destrosio può essere considerato una combinazione di glucosio e fruttosio ed è anche chiamato d-glucosio. Si presenta come una polvere bianca e cristallina e ha un indice glicemico (IG) massimo pari a 100: ciò significa che il 100% di questo zucchero passa nel sangue. L'assunzione di integratori di destrosio comporta, di conseguenza, l'aumento dei livelli di zucchero nel sangue che vanno a formare una riserva di energia utile durante allenamenti sportivi intensi o lunghi.

Integratore di Destrosio: a cosa serve?

A causa del suo indice glicemico molto elevato, il destrosio viene regolarmente utilizzato per trattare l'ipoglicemia (mancanza di zucchero), fornire una rapida reidratazione al paziente o fungere da vettore per aminoacidi.

Nel mondo sportivo il destrosio viene utilizzato sotto forma di integratore per rimpinguare il glucosio circolante nel sangue durante lo sforzo e agevolare la fase di recupero muscolare. Il destrosio concentrato è molto popolare sia nel bodybuilding sia in tutte le altre attività che richiedono sforzo (ciclismo, corsa, sollevamento pesi, etc) perché dà all'atleta una spinta e lo aiuta a mantenere un livello di energia costante dall'inizio alla fine.

Integratore di Destrosio: perché si usa nello sport

L'utilizzo di integratori di destrosio in ambito sportivo, e in particolare nel body building, apporta benefici muscolari agli atleti che vogliano aumentare la massa e migliorare la definizione dei muscoli. Durante una sessione di allenamento con i pesi, infatti, il destrosio stimola le fibre muscolari a lavorare di più e più a lungo.

L'atleta, meno soggetto a fatica, può quindi sollevare carichi più pesanti e lavorare più intensamente. Tuttavia, se l'obiettivo è quello di aumentare la massa muscolare magra a discapito di quella grassa, gli integratori di destrosio sono praticamente inutili durante l'allenamento mentre saranno efficaci dopo perché aiuteranno il corpo corpo ad assorbire meglio i nutrienti, durante la giornata.

Destrosio e recupero muscolare

Durante la fase di recupero, gli integratori di destrosio migliorano il trasporto di BCAA, aminoacidi e altri nutrienti essenziali ai muscoli. Ripristinando rapidamente le riserve di glicogeno nei muscoli e nel fegato, infatti, il destrosio innesca un processo di recupero nettamente più rapido rispetto a quello dei carboidrati. L'indice glicemico 100, inoltre, determina un aumento del livello di zucchero nel sangue. La conseguenza è il rilascio di insulina, un ormone che segnala al corpo di accelerare l'assimilazione dei nutrienti: questi verranno trasferiti più rapidamente ai muscoli per la loro riparazione.

Destrosio e resistenza

Il destrosio è noto anche per aumentare i livello di resistenza degli atleti, specialmente in discipline come la maratona o il triathlon, perché preserva e reintegra le riserve di glicogeno muscolare e comporta l'aumento delle prestazioni sportive a lungo termine.

Gli integratori di destrosio, inoltre, preparano i muscoli allo sforzo, assicurando che siano pronti per la competizione. Il destrosio, infatti, apporta alle fibre muscolari zucchero che può essere utilizzato quasi subito: è una forma di energia istantanea che si digerisce rapidamente e fornisce una buona idratazione quando vengono rispettate le dosi consigliate. Per questo motivo, molte polveri energetiche da aggiungere alle bevande sportive contengono destrosio in quantità variabili.

Destrosio


Integratore di Destrosio: come si usa

I benefici che il destrosio (ovvero glucosio estratto dal mais) apporta agli atleti spiega il motivo per cui viene commercializzato sotto forma di integratore alimentare da utilizzare prima, durante o dopo l'allenamento a seconda degli effetti attesi.

Come assumere il Destrosio

Generalmente il destrosio viene consumato in forma liquida: l'integratore in polvere, quindi, viene diluito in acqua. Questo perché l'idratazione è fondamentale durante l'allenamento: una perdita di liquidi pari al 2% del peso corporeo può causare una diminuzione della performance aerobica del 20%.

L'integratore di destrosio può anche essere ingerito:

  • bevanda isotonica. La concentrazione di destrosio, in questo caso, è del 6-8%: la bevanda viene sorseggiata durante l'allenamento per mantenere i livelli di energia dell'atleta. Il destrosio può anche essere aggiunto a una bevanda energetica
  • bevanda ipotonica. Contengono circa il 3% di carboidrati. Sono ideali nella stagione calda per garantire una buona idratazione e fornire gli zuccheri essenziali a sopportare lo sforzo
  • nello shaker. Si usa non durante ma dopo gli allenamenti: il destrosio (60-80 grammi) viene mescolato a siero di latte. Questa soluzione è meno praticabile, perché il notevole aumento di insulina può essere dannoso per il pancreas, a lungo termine

Quando prendere il Destrosio?

L'assunzione di zuccheri ad alto indice glicemico è vantaggiosa per l'atleta, a condizione che l'integratore di destrosio venga assunto a intervalli regolari e per tutta la durata della sessione sportiva. L'opzione migliore consiste nel preparare una bevanda isotonica da sorseggiare durante l'allenamento o tra due serie. Un'assunzione massiccia confinata nel post allenamento è utile, invece, a ripristinare le riserve di glucosio nel sangue e a stimolare la produzione di insulina, l'ormone pancreatico che trasporta il glucosio nelle cellule. Tuttavia, questo tipo di utilizzo ha lo svantaggio di affaticare il pancreas, quando è continuato nel tempo.

In che quantità assumere il Destrosio?

Che venga assunto prima dell'allenamento per prepararsi allo sforzo o dopo una sessione intensa per favorire il recupero muscolare, è consigliabile assumere circa 20 g di destrosio sotto forma di polvere diluita in uno shaker d'acqua. Questa dose può variare in base agli altri ingredienti contenuti nella bevanda.

Durante l'allenamento, invece, la dose ottimale per indurre un picco di insulina è compresa tra 50 e 60 g. L'assunzione può essere sotto forma di polvere diluita in acqua o di bevanda energetica, che avrà l'ulteriore vantaggio di favorire l'idratazione durante l'esercizio. Il destrosio esiste anche sotto forma di pastiglie o barrette energetiche. Se la sessione di allenamento è particolarmente lunga, le assunzioni vanno ripetute ogni 30 minuti.

Destrosio


Il Destrosio fa ingrassare?

Il destrosio è un carboidrato e i carboidrati, se in eccesso (ovvero quando sono più di quelli che il corpo trasforma in energia) si trasformano in grassi. Tuttavia, il destrosio non fa ingrassare se assunto correttamente.

Durante un allenamento ad alta intensità, si può bruciare una media di 200 calorie e perdere molta energia allo stesso tempo. Questo principio contribuisce a velocizzare di molto il metabolismo. Di conseguenza, il corpo ha bisogno di energia per sostituire quella spesa durante l'allenamento. Questa energia sarà resa disponibile dal destrosio.

L'integratore di destrosio fornisce solo l'energia utilizzata dall'organismo e agisce sulla rigenerazione delle fibre muscolari, favorendo così il guadagno di massa muscolare.

Ovviamente, se si ingerisce una quantità elevata di calorie, l'aggiunta di destrosio alla dieta può causare un aumento di peso.

Integratore di Destrosio: i vantaggi

Perché consumare destrosio nella dieta? I benefici sono diversi. Tra i principali, si annoverano:

Approvvigionamento energetico

Poiché il destrosio è un combustibile energetico, l'integratore che lo utilizza come base è ideale per gli sportivi, perché facile da digerire e ben assimilabile dall'organismo. Se la priorità sono i muscoli, il destrosio permette di evitare la fatica o i cali, a vantaggio di un aumento delle prestazioni.

Recupero rapido

L'assunzione di destrosio prima, durante e dopo l'allenamento fornisce un migliore recupero impedendo al corpo di attingere alle riserve di glucosio dei muscoli.

Il gusto

l destrosio è meno forte e meno dolce del fruttosio, il che riduce il rischio di nausea a causa del suo utilizzo continuato. L'integratore di destrosio, inoltre, è leggero da digerire e non causa problemi intestinali.

Integratore di Destrosio: rischi

Il limite principale dell'integratore di destrosio è costituito dal fatto che può essere utilizzato solo in corrispondenza degli allenamenti. Al di fuori delle sessioni sportive, la sua funzione è del tutto irrilevante e può diventare persino dannosa perché determina l'aumento dellla glicemia e, quindi, il rilascio di insulina. L'integratore di destrosio consumato come spuntino tende, perciò, a convertirsi in riserve di grasso.

Tecnicamente, l'integratore di destrosio si può consumare senza rischi purché si rispettino le giuste quantità e le precauzioni d'uso. Tuttavia, un consumo eccessivo di destrosio può determinare un considerevole aumento di peso, malattie cardiache, diabete, acne e problemi della pelle, calo di energia e depressione.

In pratica, l'efficacia del destrosio dipende dal suo dosaggio. Ci sono, poi, patologie per le quali l'uso del destrosio è fortemente sconsigliato:

  • iperglicemia
  • ipokaliemia o basso contenuto di potassio nel sangue
  • edema periferico o gonfiore alle braccia, ai piedi o alle gambe
  • edema polmonare (accumulo di liquido nei polmoni)

Integratore di Destrosio: precauzioni

Secondo gli studi condotti per determinare la quantità ottimale di destrosio per aumentare la produzione di insulina, questa dose è compresa tra 60 e 75 g. In genere si consiglia di abbinare il destrosio al siero di latte, una proteina digeribile e facilmente assimilazione, che ricarica le cellule muscolari e favorisce la ricostruzione di tessuti e fibre muscolari.

Prima e durante l'allenamento, l'integratore di destrosio non dovrebbe superare la dose di 20 grammi diluito in acqua. Per ottimizzare il recupero, alcuni atleti si affidano a una miscela 50/50 di maltodestrine e destrosio, a cui vengono aggiunte le proteine ​​del siero di latte: in questo caso, viene in genete rispettato il rapporto 2/1 tra carboidrati e proteine, con circa un grammo per chilo di peso corporeo in carboidrati.

Destrosio


Dieta sana ed equilibrata

Il destrosio, di base, non è pericoloso per la salute. Tuttavia, è sempre uno zucchero a rapido assorbimento, quindi ricco di calorie e con vantaggi e svantaggi simili a quelli dello zucchero da tavola. Un aumento troppo frequente dei livelli di insulina può portare al diabete.

Dunque, il destrosio non è dannoso ma il suo consumo eccessivo lo è. Oltre all'integrazione in polvere è necessario, perciò, non eccedere il consumo giornaliero di zucchero (e anche di bibite, succhi di frutta, alcolici, piatti pronti, panini, torte, et).

Zuccheri lenti come i cereali integrali e i carboidrati complessi sono da preferire a tavola.

Integratore di Destrosio: è utile?

In termini scientifici, la risposta a questa domanda è: sì. Al termine degli allenamenti, il corpo può impiegare fino a un'ora per assorbire tutti i nutrienti di cui ha bisogno e reintegrare le energie spese, prima di ricorrere al tessuto muscolare. Quando i muscoli vengono attinti come fonte di energia, si verifica ciò che chiamiamo catabolismo.

L'integratore di destrosio serve a evitare il catabolismo e a non vanificare gli sforzi compiuti durante la sessione sportiva.

Differenza tra maltodestrina, palatinosio e mais

I carboidrati hanno un ruolo centrale in alcune discipline sportive, prima fra tutte il bodybuilding. Ma è davvero l'integratore più adeguato? Nel caso dei carboidrati, i più diffusi sono la maltodestrina, isomaltulosio (o palatinose), il mais ceroso e, naturalmente, il destrosio. Hanno molte proprietà in comune, tuttavia ognuno di loro ha una funzione specifica.

  • Maltodestrine

A differenza del destrosio, la maltodestrina è un polisaccaride. Vuol dire che non contiene un solo tipo di carboidrati ma più forme. Questa caratteristica costituisce la principale differenza con il destrosio che, al contrario, è noto per essere facilmente e rapidamente assorbito.

Quindi, il destrosio ha il potere di fornire energia ai muscoli molto più velocemente rispetto alla maltodestrina. Un'altra differenza sostanziale riguarda l'utilizzo: mentre il destrosio viene utilizzato prevalentemente durante la sessione sportiva, la maltodestrina (a causa della caratteristica di fornire più gradualmente energia) viene impiegata nella maggior parte dei casi prima dell'allenamento.

  • Isomaltulosio

L'isomaltulosio (noto con il nome commerciale di palatinose) è un carboidrato ampiamente utilizzato dagli atleti che svolgono sessioni di allenamento particolarmente lunghe (corsa, ciclismo, nuoto etc). Questo carboidrato, infatti, garantisce energia per molto più tempo, perché non favorisce i picchi di insulina, a differenza del destrosio.

Tra le altre funzioni dell'insomaltulosio merita una menzione quella che agevola la combustione di grassi perché attiva il metabolismo del tessuto adiposo (ossia il grasso immagazzinato dall'organismo). Il palatinose, insomma, fa sì che il corpo trasformi questi grassi immagazzinati in una fonte di energia per il corpo.

  • Mais ceroso

È un carboidrato complesso, che contiene un basso indice glicemico. A differenza del destrosio, non genera picchi di insulina nel corpo. Sotto forma di integratore, è facilmente assorbibile e agevola, a sua volta, l'assimilazione di altri nutrienti da parte del corpo.

Viene estratto dall'amido di mais ceroso, coltivato negli Stati Uniti, una sostanza che ha il pregio di non contenere nè zuccheri nè glutine. Questa caratteristica ha il vantaggio di prevenire gli edemi (ovvero gonfiori): l'amido di mais ceroso, infatti, non trattiene i liquidi.

Integratore di Destrosio: conclusioni

Il destrosio è uno zucchero ad alto indice glicemico (il valore dell'IG è pari a 100), che permette agli atleti di contrastare la fatica durante gli allenamenti lunghi e intensi.

L'integratore a base di destrosio offre benefici in termini di recupero, resistenza e aumento della massa muscolare, purché consumato nelle dosi e nelle modalità prescritte dalle case produttrici o indicate dal dietologo. L'integratore di destrosio, inoltre, è pratico, conveniente e a effetto immediato. Rischi e controindicazioni sono limitati a persone che soffrono di patologie incompatibili con l'assunzione di zuccheri.

Articoli correlati


Stimolatori del testosterone, quali sono e come funzionano
Stimolatori del testosterone, quali sono e come funzionano
Aumentare il testosterone è fondamentale, in quanto favorisce e ottimi
Leggi
Citrullina, cos'è e come utilizzarla
Citrullina, cos'è e come utilizzarla
Al giorno d'oggi ci sono tantissime persone che hanno voglia di puntar
Leggi
Integratore di Caffeina, come utilizzarlo
Integratore di Caffeina, come utilizzarlo
Quando si parla di caffeina, sembra facile capire di cosa si sta parla
Leggi